Monte Castello di Vibio

Nesta, allenare? Facile solo 1/o giorno

"È la mia grande occasione. Perugia è una piazza da Serie A, farò di tutto per portarla il più in alto possibile": così Alessandro Nesta si racconta in un'intervista esclusiva a Dazn, che sarà disponibile a partire da domani. Tornato in Italia dopo la parentesi americana, l'ex difensore di Lazio e Milan parla anche del tema del passaggio da giocatore ad allenatore: "Se ti chiami Nesta, Gattuso, Inzaghi, solo il primo giorno fare l'allenatore è più facile, poi diventa molto più difficile. Il primo giorno hai una chance in più per quello che è stato il tuo passato, poi dal secondo, però, tutto è più spietato. A cominciare dai giudizi...". Parole di ammirazione Nesta ne ha per il suo ex tecnico al Milan, Carlo Ancelotti: "E' il mio punto di riferimento. Vorrei essere come lui anche se io, però, mi arrabbio molto di più di lui. Ma c'è da dire che quando si arrabbiava...lui si arrabbiava davvero! Non molla niente, ha ancora fame e l'entusiasmo di un bambino".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie